martedì 10 maggio 2011

Banda larga: Italia a 3,4 Mbps


Lo affermano i dati del rapporto redatto da Akamai sullo stato di internet relativamente al quarto trimestre 2010: l’Italia non brilla certamente per la velocità delle connessioni a banda larga messe a disposizione degli utenti. In pratica il nostro Paese si colloca in penultima posizione a pari merito della Grecia con una media di 3,4 Mbps (+0,1Mbps rispetto al terzo trimestre) e davanti alla Spagna.
Nel dettaglio in Italia il 10% delle connessioni supera la velocità di 5 Mbps (rispetto al 7,7% del terzo trimestre), l’83% si colloca al di sopra dei 2 Mbps (82%), mentre l’1,1% è al di sotto dei 256 Kbps (1,3%).
A guidare la classifica europea stilata da Akamai è la Romania con una velocità media di 7,0 Mbps, davanti a Paesi Bassi con un dato leggermente inferiore, Lettonia con 5,9 Mbps, Repubblica Ceca con 5,7 Mbps, Svizzera con 5,6 Mbps e Belgio con 5,5 Mbps.
 La Sud Corea si conferma ancora una volta leader nel mondo con la velocità di connessione media di 13,7 megabyte.


ComputerWorldsNews

1 commento:

stefitiz ha detto...

http://iab.blogosfere.it/2011/05/akamai-pubblica-il-rapporto-sullo-stato-di-internet-relativo-al-quarto-trimestre-2010.html