lunedì 2 maggio 2011

L'uomo vede in CGA, la donna vede in Vga

L'uomo vede in CGA, la donna vede in Vga

“Vi è mai capitato di notare che gli uomini tendono ad esprimersi con una palette di colori molto ristretta e semplice, mentre le donne hanno un assortimento cromatico infinitamente più vasto? […] Pensavo fosse una mia congettura, finché ho trovato questo grafico. E così ho formalizzato il Principio della Cromonomastica Genere-Dipendente: l’uomo vede in grafica CGA; la donna vede in VGA. Spero che sia consolatorio per voi"
Il disinformatico

Nessun commento: