venerdì 2 dicembre 2011

Sandra Riato, giovane scrittrice veneziana

E' passato un pò di tempo dal giorno in cui mi era capitata per le mani una piccola raccolta di poesie. "Scrigni, segreti, passioni" ( 2008, Ed. Altromondo); allora fresco di stampa, mi aveva colpito per diversi aspetti, non per ultimo l'aspetto esteriore del libretto stesso. 
 Libretto, appunto, che si presentava con dimensioni ridotte, dalla forma quasi di un'agenda personale e arricchito da illustrazioni, direi più disegni, che davano al tutto un aspetto particolare, ma che si sposavano senz'altro coi testi. Leggendo poi all'interno della raccolta avevo colto un tratto poetico che tracciava immagini semplici ma complesse allo stesso tempo, in cui si mescolavano diversi stati d'animo. Tutto condito da una notevole sensibilità e da una leggerezza di "penna". 
La seconda uscita (2010) di Sandra Riato, giovane scrittrice veneziana, che si sta facendo largo nel panorama italiano, si intitola "Onde di luce", ed è edita dalla casa editrice toscana Cinquemarzo. Ho trovato diverse recensioni di questo secondo impegno di Sandra, ma pur non avendolo letto, questa è stata la recensione che più mi ha colpito:
 " E' di una bellezza semplice e al tempo stesso complessa, sembra un ... cesto di fiori." (anobii.com).
e ancora:
 " ...Le poesie di Sandra sono molto delicate e gentili. Ci sono le poesie che io definisco della gioia, che comunicano allegria e felicità; quando raccontano di un amore finito, la tristezza è come sussurrata, espressa con levità e dolcezza. Anche negli scritti più brevi, Sandra riesce in poche righe a comunicare con grazia i suoi pensieri in forma di poesia, lasciando che un'onda di sogno circondi ancora a lungo il lettore anche a libro concluso. E rileggendolo, la magia dei pensieri poetici dell'autrice ancora si rinnova, incantando il lettore...".
Sandra a quanto pare è anche appassionata di fotografia, visto che in rete qualche suo scatto lo si trova.
Chi volesse conoscere più da vicino il mondo di Sandra può seguirla nel blog:
http://scrignisegretipassioni.blogspot.com/
 o su anobii.(http://www.anobii.com/sandrariato/books)
mentre in rete è facilissimo imbattersi in qualche sua intervista in cui si racconta più a fondo. Vedi qui e qui.
Inoltre per chi vuol seguire le sue recensioni questo è il link: http://www.sololibri.net/_Sandra-Riato-scrittrice_.html
Tutti e due il libri sono disponibili online presso i maggiori circuiti editoriali.

...e per finire una poesia di Sandra:

 Malinconie d'autunno
 Il grigiore autunnale riempie di malinconia le mie giornate.
la finestra della mia stanza è rigata da piccole gocce di pioggia
 che scintillano e tremano dietro la nuda oscurità del cielo
 e, lente ma inesorabili, scivolano giù.
 Nemmeno una nuvola in cielo,
 neanche un solo lontano bagliore celeste per calmare le mie lacrime.
 Sola, in questa tetra esistenza, ripenso a te ed alla brezza primaverile,
compagna delle nostre interminabili passeggiate lungo il fiume.

2 commenti:

Adriano Maini ha detto...

Solidarizzo sempre con un vero, sano ... mecenatismo, come questo.

stefitiz ha detto...

Adriano, mecenatismo, bello...mi piace. Comunque sia Sandra che Eros, di qualche post fa, li conosco personalmente...