domenica 11 marzo 2012

Il riciclo diventa fashion

Un accessorio semplice, quasi banale, come la ciabatta, può essere speciale.   Può capitare, sul bordo della piscina, di avere poca aderenza. Oppure desiderare di fare beneficenza comprando un prodotto esclusivo. Magari capace di lasciare un segno unico sul terreno. Il loro nome è Wheely ed è un chiaro richiamo alle ruote. Sono ciabatte infradito artigianali, che uniscono la pelletteria di qualità con materiali riciclati meno nobili. Nascono in Kenia per iniziativa e su progetto di una società italiana, la milanese Limited Edition 2010: sandali realizzati riciclando battistrada usati di automobili e camion. Uno diverso dall'altro, come è logico considerato il materiale di cui sono fatti, ma tutti uguali nel prezzo (50 euro al paio) e nella finalità: il 10% del ricavato dalla vendita viene destinato alla missione di Chakama, nel parco dello Tsavo in Kenia. Per info, www.2010le.it .

1 commento:

Sandra M. ha detto...

Mi sa che hanno imparato dai Vietnamiti.....