giovedì 22 marzo 2012

Non ci sono soldi: stop ai rinnovi delle patenti

La crisi c'è e colpisce tutti, comprese le amministrazioni pubbliche. A farne le spese però sono sempre i cittadini. L’ultima novità riguarda le patenti, la Motorizzazione con una circolare del 9 marzo ha comunicato che non ci sono più i fondi per spedire a casa i tagliandi per il rinnovo delle patenti, del cambio di residenza e della comunicazione del taglio dei punti. La circolare poi propone delle soluzioni a questi problemi. Per avere un documento che attesti il punteggio bisogna registrarsi suul sito www.ilportaledellautomobilista.it e lì richiedere “l’estratto conto” dei punti patente. In alternativa si va in Motorizzazione e si chiede il documento con il punteggio. Entrambi servizi sono gratuiti. Nessuna possibilità invece per avere il tagliandino di rinnovo della patente o del cambio di residenza. In Italia si potrà comunque circolare con l’attestazione del superamento della visita medica, ma all’estero questo documento non è valido. Quindi se avete in programma a breve delle vacanze l’unica soluzione è di chiedere il duplicato della patente. Lo scherzetto costa, in Motorizzazione, 38 euro, se vi rivolgete a un’agenzia circa 90 euro… La cosa buffa è che la procedura normale prevede che la patente sarà spedita a casa del richiedente via posta. (insella.it)

1 commento:

Massimo Caccia ha detto...

La solita Italia delle Banane! Ma quanto ancora dovremo sopportare?