mercoledì 11 aprile 2012

George Harrison: il film Living In The Material World di Scorsese nelle sale il 19 aprile

Giovedì prossimo sarà l’unico giorno di proiezione nelle sale cinematografiche di Living In The Material World, il docu-film dedicato a George Harrison diretto dal premio Oscar Martin Scorsese. Il lungometraggio, prodotto dal canale americano HBO, prende il titolo dal quinto album solista del celebre chitarrista, forse il ‘meno famoso’ fra i Fab Four di Liverpool ma senza il quale la musica della leggendaria rock band britannica non sarebbe certo stata la stessa. Ad Harrison si devono infatti alcuni capolavori dei Beatles come While my guitar gently wheeps, Here comes the sun, Taxman, The inner light e Within you without you. Attraverso filmini amatoriali, backstage inediti e performance rare, il documentario di Martin Scorsese Living In The Material World racconta la storia di George Harrison, il più enigmatico del quartetto inglese, tracciandone un percorso spirituale e artistico, dai suoi esordi come chitarrista e cantante dei mitici Beatles a soli 17 anni, passando per l’organizzazione del primo evento charity della storia con il Concerto per il Bangladesh che gli valse un Grammy come miglior album dell’anno, fino ad arrivare ai giorni nostri. Il film tributo a Harrison, scomparso prematuramente nel 2001 a causa di un tumore fulminante al cervello, raccoglie anche numerose interviste e testimonianze dei suoi amici più cari, dei familiari e di chi lo ha conosciuto da vicino, come i compagni d’avventura John Lennon, Paul McCartney e Ringo Starr, Eric Clapton, Yoko Ono, Terry Gilliam, Jackie Stewart, Eric Idle, Tom Petty, Pattie Boyd, Jane Birkin, Ravi Shankar, Phil Spector, il figlio Dhani (favorevole al progetto Beatles The Next Generation lanciato dal figlio di McCartney) e la moglie Olivia, produttrice esecutiva del docu-film.(musicroom.it)


   


 Qui i dettagli del film.

Nessun commento: