mercoledì 9 maggio 2012

BlackBerry, addio alla tastiera fisica?

Per rilanciare i suoi BlackBerry, RIM potrebbe rinunciare a una delle caratteristiche che identificano più fortemente i suoi smartphone: la tastiera fisica. Il produttore canadese ha infatti presentato, per ora solo agli sviluppatori, il futuro della piattaforma, e cioè il nuovo sistema operativo BlackBerry 10 (precedentemente annunciato come BBX).
Come già noto, BlackBerry 10 sarà ispirato a QNX, il sistema operativo del PlayBook (il tablet di RIM). Tra le caratteristiche principali presenterà un'interfaccia utente totalmente rinnovata, e sfrutterà un nuovo ambiente di sviluppo, denominato Cascades, per la realizzazione di applicazioni native, ma supporterà applicazioni realizzate in HTML5 con un apposito ulteriore ambiente di sviluppo denominato WebWorks. Secondo analisti e addetti ai lavori, la nuova interfaccia segna un deciso passo in avanti in termini di eleganza, semplicità e intuitività con la sua struttura a pannelli scorrevoli, e grande enfasi è stata posta sull'obiettivo di portare l'esperienza d'uso della tastiera fisica BlackBerry anche su schermi touch, con una serie di algoritmi in grado di imparare il modo di digitare dell'utente, in vista appunto di un eventuale passaggio dalla tastiera fisica al touch screen. Al momento RIM ha rilasciato solo il prototipo per gli sviluppatori (basato su PlayBook OS), mentre i primi prodotti commerciali dovrebbero arrivare nei negozi entro la fine dell'anno. (award.mediaworld)


Nessun commento: