giovedì 10 maggio 2012

MotoMorini = e-commerce

Novità in casa Morini, gruppo bolognese storico nel mondo motociclistico italiano, che dopo il fallimento dello scorso anno ed il successivo cambio di proprietà, cambia totalmente l'approccio di vendita dei suoi prodotti. Infatti, sul sito della casa bolognese è apparso il listino prezzi: oltre alla Giubileo tornano Corsaro Veloce, Granpasso e Scrambler. Costano meno rispetto agli stessi modelli in produzione qualche anno fa e sono realizzate su ordinazione. Online è già attivo il configuratore per creare la Morini più adatta alle proprie esigenze. Dopo la presentazione della nuova 1200 Rebello Giubileo  Moto Morini ha fatto debuttare il suo nuovo sito e, soprattutto il nuovo listino che porta buone novità soprattutto per i prezzi. I modelli 2012 sono quattro: oltre alla Giubileo (13.900 euro ma è già esaurita), ritornano la Granpasso (11.300 euro, circa 1.600 euro in meno rispetto al prezzo dalla "vecchia" gestione), la Scrambler (9.900 euro invece di 12.290) e la Corsaro Veloce (10.900 euro invece di 13.790). Tutta nuova anche la modalità di acquisto, che sarà online: basta andare sul sito, configurare la propria moto (verniciatura e accessori), prenotarla e… seguire passo passo la sua realizzazione. 

Granpasso 1200
Le Morini, infatti, saranno prodotte solo su ordinazione e i compratori potranno sapere in ogni momento lo stato di "gestazione" della loro nuova due ruote. Per rendere ancora più familiare il rapporto tra fabbrica e cliente, i nuovi acquirenti riceveranno anche una foto dell'operaio che si occuperà dell'assemblaggio. Una volta completata, si potrà ritirare la moto direttamente nella fabbrica di Casalecchio di Reno oppure in uno dei trentacinque Morini Service distribuiti in tutta Italia.
Si capisce bene che l’approccio della Moto Morini è una via di mezzo tra il “vecchio stampo” (artigianalità, piccoli numeri, produzione tutta in Italia, rapporto quasi personale col cliente) e proiezione verso il futuro (strategie commerciali, sfruttamento delle potenzialità della rete), senza dimenticare di coccolare il cliente con iniziative “sempreverdi” gestite pure quelle direttamente dal sito: visite in fabbrica, prenotazione test drive, customer care, partecipazione alla community Moto Morini e acquisto di abbigliamento griffato col logo dell’aquila.

2 commenti:

Sandra M. ha detto...

Eh...davvero zona di "motori", Modena, Bologna e tutta la Romagna. Da sempre.

errebi ha detto...

Il moto Morini era il mio sogno...all'incirca una 40ina d'anni o giù di lì. Sogno MAI REALIZZATO.
Ciao