sabato 9 giugno 2012

Nepal, chitarrista ad alta quota




Ha affrontato la scalata e le basse temperature per raggiunge la vetta del Mera Peak, in Nepal, ed esibirsi nel concerto più "alto del mondo". Autore del tentativo di record è il musicista Oz Bayldon

1 commento:

Caigo ha detto...

Suona un po' "grezzo". Che lo faccia di suo o che sia per il freddo?
So (per esperienza)che suonare a basse temperature è veramente dura, sarei curioso di sapere quanti gradi c'erano al momento dall'esibizione e se ha usato qualche trucchetto.
Può sempre tornare utile ;-)