mercoledì 27 giugno 2012

Radio Padania ci ricasca di nuovo




 Tale Pierluigi Pellegrin, che conduce una rassegna stampa decisamente discutibile, dai toni razzisti e xenofobi, non fa altro tutti i giorni che parlare male degli stranieri presenti nel nostro paese, riportando solo ed esclusivamente notizie negative che li riguardano, come dimostrato dai casi precedenti che cita (e notare come anche in casi in cui siano evidentemente coinvolti cittadini italiani, come l’inchiesta sulla casa di riposo, si guardi bene da citare nomi e cognomi di tali persone!) Parlando del caso di una povera bambina disabile, di origini ucraine, che è stata operata e sottoposta a diverse cure particolari e delicate in un centro specializzato del nostro paese (l’Arep di Villorba in provincia di Treviso), e che ora può tornare a camminare, Pierluigi Pellegrin ha così commentato quella che per tutti gli altri sarebbe stata una notizia bellissima, piena di orgoglio, perché vede la nostra sanità al servizio di chi ha bisogno veramente: “Può andarsene con le sue gambe a casa“, riferendosi al chiodo fisso dei leghisti che non tollerano la presenza di stranieri nel nostro paese.

 

1 commento:

Massimo Caccia ha detto...

Perchè esistono persone così limitate mentalmente???
Buona giornata