lunedì 23 luglio 2012

Audi Digital Showroom

Entrare in una concessionaria di auto e trovarla priva di una qualsivoglia vettura farebbe pensare a un grosso furto o a un successo commerciale senza precedenti oppure a un imminente trasloco. Nell'Audi City di Piccadilly Circus (Londra) invece è la norma. Il nuovo show-room della Casa di Ingolstadt infatti propone un innovativo modo di comprare un'auto senza vederla fisicamente ma solo attraverso schermi di computer e tablet. Il cliente infatti potrà esplorare l'intera gamma Audi, dalla A1 alla Q7, grazie all'informatica e personalizzarla a piacimento osservando il risultato grazie a un modello virtuale. Si lo sappiamo, per quanto grande possa essere un monitor di un iPad, computer e compagnia bella, non si potrà mai vedere l'auto nella sua interezza e a grandezza naturale. E invece nell'Audi City sono presenti schermi giganteschi grazie ai quali si può vedere l'auto in scala 1:1, potendone così valutare al meglio misure e ingombri. "Audi City unique il meglio di 2 mondi: la presentazione in digitale di un prodotto e il contatto personale con il venditore" ha commentate Peter Schwarzenbauer, membro del consiglio di amministrazione vendite e marketing di Audi "Questa nuova forma di vendita ci porta ad essere più vicini al compratore, geograficamente si ma prima di tutto in termini di qualità delle relazioni. Audi City offre una nuova libertà di personalizzazione e un contatto più stretto con il cliente." Quello di Londra, in questi giorni vero ombelico del mondo grazie alle ormai imminenti Olimpiadi che si terranno proprio nella capitale inglese, è solo il primo dei 20 show-room che Audi aprirà da qui al 2015 in alcune delle più importanti città europee.(GenteMotori)

Nessun commento: