lunedì 30 luglio 2012

VeDo Venezia

VeDo, Venezia Documenta - che ha come obiettivo far conoscere, proporre, dar risalto alla grande quantità di fondi documentali, bibliografici, fotografici, ecc., che il Comune ha prodotto o detiene a vario titolo - dedica il secondo numero a Murano. Questa uscita permette di approfondire il patrimonio bibliografico del Sistema Bibliotecario Urbano del Comune di Venezia riguardante l’isola lagunare e le foto dell’Osservatorio fotografico realizzate da Giorgio Bombieri a corredo del Progetto Murano curato dal Piano Strategico del Comune di Venezia. Foto e libri, come la maggioranza del patrimonio culturale del Comune di Venezia, sono raggiungibili attraverso il metasearch DoVe , un metacatalogo che interroga simultaneamente numerose basi dati di diversa tipologia e origine. Inoltre Il Comune di Venezia offre strumenti di accesso ad hoc per il patrimonio conservato nelle biblioteche comunali sbuvenezia.comune.venezia.it e per il materiale fotografico sul sito Album di Venezia.


Il Comune di Venezia si è dotato nel 2006 di sistemi di catalogazione partecipata su web (SicapWeb, SicapWeb for Archives e Bibliowin dal 2009) che consentono la tutela, la gestione e la rapida fruizione del proprio patrimonio librario e documentario. La naturale evoluzione di questi sistemi è DoVe che permette una fruizione semplificata ed integrata da parte dell’utenza internet con un’unica ricerca su tutte le fonti presenti su OPAC web di interesse per l’utilizzatore finale. DoVe, utilizzando lo standard Dublin Core, si basa sullo standard per la definizione di metadati per la descrizione di risorse digitali che oggi permette una più facile interoperabilità anche con i più comuni software utilizzati. DoVe interroga così più OPAC contemporaneamente e presenta la risposta con un unico listato Dall’esito della ricerca si può accedere direttamente all’informazione sull’OPAC.

Nessun commento: