giovedì 15 agosto 2013

Giuseppe Zolli, leggende veneziane


Questo è la statua di Giuseppe Zolli (clicca sull'immagine per ingrandirla). Siamo ai giardini di Via Garibaldi al monumento dedicato all'eroe dei due mondi. Narra la leggenda che all'inizio degli anni 20 un veneziano passasse da quelle parti sentendosi misteriosamente colpire ad un braccio. Il signore si gira e vede un'ombra rossa fuggire via. Dopo di lui tocca ad altre persone vedere quest' ombra rossa. La voce comincia a girare tanto da chiamare dei poliziotti. Un giorno però qualcuno riconobbe quest'ombra rossa: era il garibaldino Giuseppe Zolli morto anni addietro. Zolli promise a Giuseppe Garibaldi durante la spedizione dei Mille di vegliarlo anche dopo la sua morte. Gli abitanti decisero allora di aggiungere alla statua di Giuseppe Garibaldi anche la sua. Da quel momento l'ombra rossa non si fece più vedere.

 (Tratto dal libro "Leggende veneziane e storie di fantasmi" di A. Toso Fei, una raccolta di leggende o storie vere riscritte dal sottoscritto)
Fonte: Venessia.com

Nessun commento: