domenica 18 agosto 2013

Troppo sexy...

27 anni, oltre 10.000 voti, 14esima su 163 candidati, eletta nel consiglio comunale di Qazvin, antica capitale dell'impero persiano, Nina Siakhali Moradi si è vista sbarrare la strada dai conservatori iraniani perchè giudicata "troppo sexy". "Non vogliamo una modella da passerella nel consiglio", ha detto un alto funzionario della città a nord-ovest di Teheran, giustificando così la decisione di non rispettare l'esito elettorale. Nei manifesti elettoriali Moradi appariva con il velo, ma con un ciuffo di capelli in vista, ricorda il Times. Una volta confermata la sua vittoria ai seggi, i conservatori hanno quindi presentato istanza per la sua esclusione, proprio puntando il dito contro "manifesti elettorali volgari e contrari alla religione", ottenendo così la sua interdizione per non aver "osservato le norme islamiche"

Nessun commento: