sabato 25 gennaio 2014

Whirlpool

La multinazionale degli elettrodomestici Whirlpool ha annunciato la chiusura dello stabilimento di Norrköping, in Svezia, per trasferire la produzione di forni a microonde a incasso destinati al mercato europeo a Cassinetta di Biandronno, in provincia di Varese. Il piano potrebbe portare a nuove assunzioni nel Varesotto, dove si trova il principale centro produttivo in Italia, portando alla realizzazione di "un unico hub europeo degli elettrodomestici a incasso".

Nello stabilimento svedese lavorano attualmente 334 dipendenti, impegnati anche nelle attività di progettazione e di logistica. "L'assetto produttivo attuale dell'incasso non è più competitivo - ha spiegato Davide Castiglioni, vicepresidente Industrial operations di Whirlpool Emea - Questo piano ci aiuterà a migliorare la nostra posizione sui costi e determinerà consistenti economie di scala".

Nessun commento: