sabato 26 aprile 2014

verso venezia

L'altro pomeriggio, vista la giornata con clima piacevole, dopo la mattinata lavorativa, assieme a mia moglie abbiamo preso il bus per Venezia. La città merita sempre un paio d'ore di passeggiata, e noi, che abitiamo a neanche 10 chilometri, ultimamente ci andiamo spesso. Nel mezzo pubblico, seduta davanti a noi c'era una vecchietta, che, dopo appena cinque minuti di viaggio, si gira e comincia a parlarci.
 Ci racconta dei figli, del marito ormai defunto, della sua passione per il teatro (da giovane recitava nei teatri veneziani) ecc. Dopo un pò estrae dalla borsetta  un raccoglitore di foto in bianco e nero che la ritraggono in gioventù. Via via che ci si avvicina a Venezia ci racconta aneddoti, ci fa un pò di complimenti e ci svela, orgogliosa l'età. (88 anni portati meravigliosamente).
Alla fine ci recita anche qualcosina e mentre il viaggio  sta volgendo al termine prende carta e penna, e su un bigliettino, con bellissima calligrafia d'altri tempi, scrive, dedicandomelo:

Un sorriso allarga la bocca ma anche il cuore!

Anche oggi ho imparato qualcosa....


Nessun commento: