martedì 3 giugno 2014

No foul play, Brazil

In vista dei Mondiali del 2014, Amnesty International lancia con un video una nuova campagna globale contro la violenza della polizia, esortando le autorità a garantire sicurezza, "giocando secondo le regole" durante i campionati di calcio. La campagna "No foul play, Brazil", chiede ai cittadini di tutto il mondo di inviare cartellini gialli al presidente brasiliano Dilma Rousseff e al presidente del Congresso, Renan Calheiros, esortandoli a rispettare i diritti di tutti e la libertà di espressione e di riunione pacifica durante la Coppa del Mondo. Amnesty International: "Le proteste continueranno e il Congresso brasiliano sta valutando nuove leggi per reprimere i manifestanti. Inoltre la formazione della polizia sembra inadeguata per l'uso eccessivo della forza a cui troppo spesso assistiamo".

Nessun commento: