martedì 8 luglio 2014

"The Endless River" , tornano i Pink Floyd

Dopo le voci la conferma: tornano i Pink Floyd, con un album che uscirà in ottobre. C'è già anche il titolo: "The Endless River" e conterrà materiale inedito estrapolato dalle sessioni che hanno dato vita all'ultimo album registrato in studio, "The Division Bell", uscito vent'anni fa. Lo ha rivelato con un tweet Polly Samson, scrittrice, compagna nella vita e nell'arte di David Gilmour ("tratto dalle session del 1994, è il canto del cigno di Rick Wright").
E lo conferma su Facebook la corista Durga McBroom-Hudson che alimenta anche qualche speranza per un possibile tour: "Non so ancora se ci sarà un tour o meno, restate in contatto". Il batterista Mason si è sempre dichiarato favorevole all'evento ("tengo sempre la batteriaa portata di mano..."), più difficile convincere Gilmour. Ma sognare, si sa, non costa nulla. Intanto c'è un'altra certezza: il 19 settembre, alla Fabbrica del Vapore di Milano, debutterà la mostra The Pink Floyd Exhibition - Their Mortal Remain". Mentre ieri, 7 luglio, era l'anniversario della morte di Syd Barrett, il geniale primo chitarrista della band: è scomparso nel 2006.
 Per chi per apprezzare a pieno la notizia avesse bisogno di una rinfrescata di memoria, i Pink Floyd sono stati fondati nel 1965 dagli studenti Syd Barrett, Nick Mason, Roger Waters e Richard Wright, e hanno venduto in questi quasi 50 anni di carriera musicale più di 250 milioni di copie. Il loro ultimo concerto è quello di Londra, nel 2005. Nel 2008 la band ha anche ricevuto il prestigioso Polar Music Prize per mano del re Carlo XVI Gustavo di Svezia alla Concert Hall di Stoccolma.

Nessun commento: