domenica 30 novembre 2014

Liftware spoon

Tra gli oggetti in fase di sviluppo da parte di Google c'è un cucchiaio 'smart' in grado di far mangiare da solo chi soffre di tremori, come i pazienti con Parkinson. Il Liftware Spoon, spiegano il sito della Nbc, riesce attraverso alcuni algoritmi a compensare il movimento della mano, riducendo gli effetti del tremore fino al 76%. La tecnologia è stata sviluppata dai Lift Labs, piccola start up californiana acquisita da 'Big G'. Il cucchiaio è in vendita sul sito della compagnia a 300 dollari. Secondo Lift Labs sono stati testati centinaia di algoritmi, trovando quelli che riescono a capire perfettamente come si muove la mano e a comunicarlo in tempo reale al cucchiaio per assicurare che rimanga bilanciato. ''Volevamo aiutare le persone nelle loro vite di tutti i giorni - ha spiegato Katelin Jabbari, portavoce di Google - nella speranza di riuscire ad aumentare le conoscenze sulla malattia a lungo termine''. Nel mondo ci sono circa 10 milioni di persone che soffrono di Parkinson o altre malattie che portano a tremore, fra cui anche la madre di uno dei fondatori di Google, Sergey Brin. ''Questo dispositivo non cura la malattia - spiega uno dei ricercatori che ha lavorato ai test - ma può migliorare molto la qualità della vita''.
Liftware Launch Video from Lift Labs on Vimeo.

Nessun commento: