sabato 3 gennaio 2015

Bourbon

L'hanno battezzato Bourbon, dal nome della Contea nel Kansas (ma anche dal celebre whiskey del Kentucky) dove l'estate scorsa si è registrata la prima vittima di questo nuovo nemico trasmesso dalla zecche: da oggi "virus Bourbon". Ai ricercatori dell'Università americana del Kansas, aiutati dai colleghi dell'Us Center for Disease Control, ci sono voluti però 6 mesi per identificare il killer ignoto. Infatti il virus Bourbon ha colpito con una dinamica simile (febbre alta, stanchezza e diarrea anoressia) a quella di un altro virus chiamato Heartland, sempre trasmesso dalle punture delle zecche. "Il virus Bourbon circola probabilmente da qualche tempo in questa zona - spiega Dana Hawkinson, infettivologa dell'ateneo del Kansas, citata dal quotidiano britannico Independent - ma recentemente abbiamo sviluppato le tecniche diagnostiche per isolare e identificare questo virus".

Nessun commento: