venerdì 8 maggio 2015

Più camion sui treni merci tra Italia e Germania


L’autostrada viaggiante ROLA, dalla seconda metà di maggio, aumenta la capacità portando a 23 i carri trasportati per ogni treno tra i due Stati.
È la prima volta in assoluto che un’impresa privata raggiunge questo risultato sull’asse del Brennero che interessa il Corridoio Scandinavia – Mediterraneo. 
L’incremento della capacità permette il trasporto di più camion su ferro: fino a 1.200 tir sottratti al trasporto su strada.
Il nuovo servizio di autostrada viaggiante ROLA, nato dall’intesa tra Trenitalia Cargo e l’operatore privato Trasposervizi, collega con quattro corse giornaliere i 458 chilometri che separano l’interporto di Roncafort (Trento) da quello tedesco di Regensburg (Monaco). Si chiama trasporto combinato accompagnato: il camion viaggia sul treno e il conducente viene ospitato sullo stesso convoglio in una carrozza cuccetta.
Una modalità che presenta vantaggi per le imprese di autotrasporto, in termini di risparmio di carburante, riposo del conducente e maggiore produttività, oltre a ridurre la congestione stradale, la quantità di emissioni di CO2 nell’aria (-80%) ed il consumo di energia (-77%).
La novità viene presentata a Monaco in occasione della Transport Logistic 2015, fiera specializzata di settore. 

Nessun commento: