domenica 29 novembre 2015

Collin Clarke, culturista con la sindrome di Down

Ha conquistato un dignitosissimo quinto posto alla gara di bodybuiding che si è tenuta qualche giorno fa a Louisville, nel Kentucky. Ma soprattutto ha coronato il suo sogno: essere un culturista a livello agonistico, nonostante il suo cromosoma in più e la corporatura ridotta. Così la storia e le fotografie di Collin Clarke, 22 anni, stanno facendo il giro della rete e i media anglosassoni gli stanno dedicando una discreta attenzione. La sindrome di Down, infatti, non gli sta impedendo di coltivare la sua passione, superando anche le difficoltà che gli pone la sua statura, al di sotto della media.

Nessun commento: