mercoledì 1 giugno 2016

HDR

Molte persone credono che la fotografia HDR sia una invenzione dell’era digitale, un’epoca in cui, bisogna ammettere, abbiamo tutti (e anche troppi) gli strumenti per produrre immagini HDR in pochi istanti. In realtà, la tecnica HDR è quasi vecchia quanto la fotografia stessa: i primi esempi di immagini HDR furono creati nel 1850 da Gustave Le Gray.
. Il fotografo francese si rese conto che, quando si riprendono scene con contrasti estremi (come i paesaggi marini), è necessario scendere a compromessi in termini di esposizione per riuscire ad esporre in modo corretto tanto il cielo quanto il mare. Gustave affrontò il problema in maniera diretta, scattando due immagini: una esponendo sul cielo e l’altra sul mare. In camera oscura realizzò quindi una stampa composita utilizzando i due negativi realizzati: il risultato fu un’immagine correttamente esposta sia per il cielo che per il mare. Nel complesso, quindi, l’immagine presentava una gamma dinamica ben più ampia di quella relativa alla singola immagine della stessa scena.

Nessun commento: